Game Boy Advance SP

game boy advance sp

La console portatile Game Boy Advance SP di casa Nintendo è stato uno dei prodotti più venduti e amati di sempre nel comparto dei giochi elettronici.

Il Game Boy Advance SP in generale

Il Game Boy Advance Special Project è la versione conseguente e migliorata della famosa console Game Boy Advance.

La differenza peculiare è nello schermo, questo è decisamente più grande della versione precedente ed è montato direttamente sullo sportellino. Infatti questo modello prevede uno sportello richiudibile.

La particolarità è l’illuminazione frontale che può essere anche spenta a piacimento quando non è utile.

La console è dotata di una batteria a litio ricaricabile con cui è possibile giocare in modo continuativo fino a 10 ore con illuminazione e 18 senza. Piccolo e maneggevole, questo gioiellino Nintendo legge non solo i giochi prodotti appositamente ma anche quelli dei suoi predecessori.
In questo modello della Nintendo i miglioramenti sono evidenti rispetto alle console precedenti portatili, molto compatto e soprattutto resistente. L’idea di uno sportello di protezione previene i danni da eventuali cadute, la luce che illumina lo schermo è fondamentale per un utilizzo anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Un sistema veramente eccellente, dotato di una batteria ricaricabile che permette quindi di poter godere ovunque dei propri giochi preferiti. Il Game Boy Advance SP è stato realizzato in vari colori: silver, blu, rosa. Sono stati aggiunti nuovi ed interessanti pulsanti, quelli L e R situati alla base del gioco, piccoli e molto comodi da un punto di vista ergonomico.

Le dimensioni sono compatte, 82 mm di larghezza per 84.6 di altezza e 2.3 di profondità. Una delle novità interessanti di questo Game Boy è la possibilità di connettere due sistemi di gioco differenti, ovvero il Game Boy Advance SP con il Nintendo GameCube.

In questo modo è possibile vivere l’esperienza di gioco amplificata, sbloccare livelli differenti e usare il Game Boy come dispositivo per inserire i dati.
Ampia anche la lista di accessori adattabili al dispositivo per intensificare il gioco o divertirsi in compagnia con il multiplayer. È possibile infatti scambiare oggetti, giocare contemporaneamente, verificare i punteggi, tutto solo con l’aggiunta di un cavo game link.

La stessa può dotarsi inoltre di un adattatore Wireless che permette di comunicare con altri giocatori senza un collegamento fisico. Un piccolo dispositivo che si aggiunge sul retro della console e avvia la sessione connessa.

Un po’ di storia del Game Boy Advance SP

Il Game Boy ha rappresentato intere generazioni, dopo il successo del primo lanciato nel 1989 ci sono state da parte della casa madre, tante evoluzioni per approdare a sistemi sofisticati, evoluti e ovviamente perfezionati.

A partire dai colori, finendo all’hardware.

È impossibile non percepire come si sia impegnata la Nintendo per commercializzare una console, simile all’originale dal punto di vista dell’impatto sul pubblico ma ricca di caratteristiche aggiuntive. Dopo varie trasformazioni, nel 2002 è stato presentato alla stampa il Game Boy Advance SP divenuto poi commercializzabile nel 2003.

Un vero successo con oltre 43 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Un sistema più ergonomico, uno schermo più grande e un display funzionale. I tasti posizionati in punti più comodi e quindi una nuova modalità di gioco.

Il sistema è piaciuto subito al pubblico e ha lasciato sorpresi, sia per il sistema hardware implementato e molto interessante, che per i giochi con cui era possibile divertirsi. Uno dei pezzi memorabili di casa Nintendo che non a caso ha sempre detenuto un’importante fetta di mercato per quanto riguarda le console e in particolare il settore delle piattaforme portatili.

Il Game Boy Advance Special Project è stato appunto speciale perché ha rivoluzionato non solo il settore, ma proprio i prodotti di casa Nintendo passando una impugnatura orizzontale ad una con sportellino a conchiglia di forma quadrata (una similitudine che rimandava molto ai cellulari in voga in quegli anni).

Un dispositivo differente che presentava anche delle pecche come la perdita del jack audio (la necessità quindi di acquistare un adattatore a parte).

Tuttavia nel complesso è bene ricordare che questo è stato il modello più proficuo di tutta la sua generazione, anche grazie al prezzo di vendita particolarmente competitivo.

Hardware del Game Boy Advance SP

Il Game Boy Advance SP vanta delle caratteristiche molto interessanti anche da un punto di vista tecnico:

Il processore: una CPU ARM da 32 Bit con memoria integrata,

La memoria è  di 32 Kbyte, 96 Kbyte di VRAM nella CPU e 256 WRAM esterni.

La vera novità è lo schermo, antiriflesso da 2.9 pollici con luce integrata, risoluzione da 240×160 con 32.768 colori possibili, 511 colori simultanei.

Un supporto di memoria con cartucce GBA, GBC e GB di facile inserimento.

I giochi più famosi del Game Boy Advance SP

Come Nintendo ha abituato i suoi fedelissimi, il comparto giochi anche in questo caso è molto interessante. Si tratta comunque di una sesta generazione che vede capeggiare tra i giochi più apprezzati Pokémon Rubino e Zaffiro.

Parliamo di un prodotto letteralmente venerato dai giocatori di tutto il mondo. Una vera icona, con molti percorsi, un database incredibile di personaggi, un design nuovo e particolare. Il gioco vendette 16 milioni di copie in tutto il mondo, divenendo la cartuccia più venduta in assoluto per quella console.
Ci sono stati però altri giochi molto amati e venduti, un piccolo capolavoro del genere è Castlevania: Aria of Sorrow.

Innovativo dal punto di vista grafico, colorato, con un conflitto vivace tra Dracula e suo figlio. Nuovi protagonisti e nuove storie che hanno appassionato generazioni.

Come non citare il famoso The Legend of Zelda, il primo fu lanciato proprio nel 2002 insieme alla console. Un’avventura intrigante, molto interessante con questa miniaturizzazione dei Minish spettacolare. Intramontabile la saga di Mario e Luigi, le icone per eccellenza di casa Nintendo che anche in questo caso hanno lasciato tutti a bocca aperta con tante novità interessanti e un gioco molto dinamico.